home News Chi siamo get gianburrasca strada facendo benessere e prevenzione Cosa facciamo documenti Territorio e Servizi Link
 
Promozione di sani stili di vita
DISLESSIA
Attività 2006-07
Attività 2007-08
Attività 2008-09
Attività 2009-10
Attività 2013-14
 
CARTA ALCOLOGICA
Carta alcologica 2013
Testo della carta
News



IL PROGETTO DISLESSIA:
LA FORMAZIONE DEI DOCENTI E L'INDIVIDUAZIONE PRECOCE
DI BAMBINI CON SOSPETTO DISTURBO SPECIFICO
DELLA LETTO-SCRITTURA

 

Il progetto vede la collaborazione di Scuole e Comuni ed è stato avviato già dal 2006, realizzando le attività  di entrambe le sue componenti specifiche:

  • una parte formativa, rivolta ai docenti interessati di tutte le scuole primarie e secondarie del distretto di Sassuolo
  • una ricerca-azione rivolta alle classi prime e seconde di tutte le scuole primarie del distretto di Sassuolo.

La referente distrettuale del progetto è la Figura di sistema d.ssa Patrizia Intravaia tel. 0536/1844710;  e-mail: pintravaia@comune.sassuolo.mo.it

Cosa è la dislessia
La dislessia e' una difficoltà che riguarda la capacità di leggere e scrivere in modo corretto e fluente. Non è causata da un deficit di intelligenza né da problemi ambientali o psicologici, o da deficit sensoriali o neurologici.
Il bambino dislessico può leggere e scrivere, ma riesce a farlo solo impegnando al massimo le sue capacità e le sue energie, poiché non può farlo in maniera automatica, perciò si stanca rapidamente, commette errori, rimane indietro, e di conseguenza non impara.

Perché diagnosticare precocemente la dislessia
La diagnosi permette di capire che cosa sta succedendo al bambino, ed evitare gli errori più comuni come colpevolizzarlo ("non impara perché non si impegna") e l'attribuire la causa a problemi psicologici, errori che determinano sofferenze, frustrazioni e spesso danni  irreparabili.
Quando la diagnosi è fatta precocemente, si possono mettere in atto aiuti specifici, tecniche di riabilitazione e di compenso, nonché alcuni semplici provvedimenti come la concessione di tempi più lunghi per lo svolgimento di compiti, l'uso della calcolatrice o del computer.
La diagnosi precoce è dunque uno strumento fondamentale di prevenzione del disagio psicologico secondario ad un disadattamento scolastico.

Come riconoscere il bambino dislessico: lo screening
Ogni dislessico è diverso dall’altro perchè la dislessia non è una entità monolitica. Essa si presenta come un complesso di caratteristiche che ogni dislessico condivide in misura più o meno estesa.
Il bambino spesso compie nella lettura e nella scrittura errori caratteristici come l'inversione di lettere e di numeri (es. 21 - 12) e la sostituzione di lettere (m/n; v/f; b/d); a volte non riesce ad imparare le tabelline e alcune informazioni in sequenza come le lettere dell'alfabeto, i giorni della settimana, i mesi dell'anno.
Per individuare i bambini con sospetta difficoltà specifica di letto-scrittura (dislessia) è sufficiente attivare una ricerca –azione (screening) attraverso la somministrazione di strumenti standardizzati specifici (effettuata nelle Scuole del ns. Distretto nei primi mesi del 2007):

  • Somministrazione di una prova di dettato di 16 parole da parte dell’insegnante di classe e del logopedista, a tutti gli alunni delle classi prime della scuola primaria. I bambini che commettono più di 9 errori vengono inseriti in gruppi in cui svolgere attività specifiche di apprendimento.
  • Analisi dei risultati e classificazione degli errori fonologici tipici, rilevati nelle prove
  • Si ripete la prova di dettato, con aggiunta di una prova di lettura silente, da parte dell’insegnante di classe e del logopedista.
  • Nella classe seconda le stesse prove sono somministrate solo ai bambini risultati “a rischio” alla fine della classe prima.

 
La formazione per i docenti: generale e specifica

  • La parte generale, centrata sulla didattica, è rivolta ai docenti interessati di tutte le scuole primarie e secondarie
  • La parte specifica, centrata sulla acquisizione delle competenze necessarie per la somministrazione delle prove testologiche e per l’analisi dei risultati (classificazione degli errori fonologici) per un corretto inquadramento del caso, è rivolta solo agli insegnanti delle scuole primarie.

Valid HTML 4.01 Transitional

CSS Valido!
Unione dei Comuni del distretto ceramico - Ufficio di Piano - Progetto adolescenza: contatti info
Pagina aggiornata il 21.07.2014 Contatore visite gratuito